Print Print to PDF

04/02/2020 UNI.C.A.

Iniziativa di riammissione straordinaria dei titolari esclusi da Uni.C.A. a seguito di pregresse verifiche anagrafico-fiscali.

A completamento di quanto già attuato con l’iniziativa di reinserimento in copertura di familiari esclusi (cfr. news del 26.9.2018), il Consiglio di Amministrazione di Uni.C.A., nell’adunanza del 21 novembre 2019, ha deliberato di avviare un’iniziativa che consente ai titolari esclusi dall’Associazione, a seguito di irregolarità riscontrate in occasione delle verifiche anagrafiche e fiscali effettuate nel periodo 2012- 2017, di avanzare richiesta di riammissione.

 

La nuova iniziativa, in analogia a quella attuata nel 2018 sopra menzionata, ha carattere straordinario e non ripetibile.

 

Per i soggetti interessati, la riammissione in Uni.C.A. è prevista a decorrere dal 1° gennaio 2020.

  

L’accettazione della richiesta di riammissione  è subordinata alla restituzione degli importi a suo tempo richiesti e non rimborsati alla Cassa (per prestazioni non dovute) e al pagamento, a titolo di penale, di un importo pari al 70% del contributo aziendale relativo alla copertura spettante.

 

Nei prossimi giorni gli interessati riceveranno un’apposita comunicazione da parte di HR Operations Italy per Uni.C.A. nella quale saranno illustrate le modalità e le tempistiche per poter aderire all’iniziativa.