Print Print to PDF

23/07/2020 UNI.C.A.

Proroga del termine per i trattamenti fisioterapici/rieducativi post ricovero (a seguito della Fase 1 del lockdown)

Ricordiamo che la polizza assicurativa stipulata da Uni.C.A. a favore dei propri iscritti prevede, nell’ambito della garanzia ex art. 9.3 “Area Ricoveri” lettera A, per alcune fattispecie (es. ricovero con intervento), la possibilità di effettuare trattamenti fisioterapici /rieducativi nei 120 giorni successivi al termine del ricovero, resi necessari dall’evento che ha determinato il ricovero medesimo.

 

In considerazione della chiusura per circa 2 mesi delle strutture sanitarie a seguito della Fase 1 del lockdown (9/3/2020 – 3/5/2020), prevista dalle autorità governative per arginare il diffondersi del Covid-19, tenuto conto delle richieste pervenute da alcuni associati, la Cassa ha richiesto ed ottenuto dalla Compagnia assicurativa la disponibilità a concedere una proroga temporale per l’effettuazione delle terapie post ricovero rispetto ai 120 gg previsti in polizza, pur in assenza di uno specifico obbligo contrattuale.

 

Pertanto i giorni di proroga entro i quali è possibile effettuare le prestazioni oggetto della richiesta di rimborso saranno calcolati per singolo caso, tenendo conto del numero di giorni che non sono stati usufruiti a causa della Fase 1 del lockdown rispetto ai 120 giorni previsti dalla polizza.

In buona sostanza, il nuovo termine per l’effettuazione della fisioterapia slitta dei giorni post ricovero cadenti nel periodo della Fase 1 del lockdown sopra indicata.

Per facilitare la comprensione di quanto anzidetto, alleghiamo apposita tabella con alcuni esempi.

 

Di seguito, indichiamo le condizioni per richiedere il rimborso delle prestazioni fruite:

  • deve trattarsi di trattamenti fisioterapici/rieducativi previsti da una delle fattispecie di cui all’art. 9.3 lettera A della polizza (es. ricovero con intervento);
  • i trattamenti fisioterapici e rieducativi saranno rimborsabili solo se effettuati a termini di polizza (cfr. testo polizza e Prospetto di sintesi dei Piani sanitari, reperibili sul sito internet di Uni.C.A.).

 

La richiesta di rimborso dovrà essere corredata dei seguenti documenti: 

  • domanda di rimborso compilata utilizzando il modulo allegato

  • copia della presente informativa, per pronta consultazione da parte del liquidatore

  • copia conforme della cartella clinica e della Scheda di dimissione ospedaliera (S.D.0.)

  • copia della prescrizione della fisioterapia redatta all’atto della dimissione oppure rilasciata successivamente da medico specialista (es. ortopedico, fisiatra)

  • copia del documento di spesa quietanzato (fattura, ricevuta).

 

Tutta la documentazione dovrà essere spedita al seguente indirizzo (anche per posta interna):

Uni.C.A. UniCredit Cassa Assistenza

COVID19- FISIOTERAPIA POST RICOVERO

Via Nizza 150 – piano +4

10126 TORINO

 

La Cassa provvederà a verificare, in via preliminare, la sussistenza dei requisiti per il successivo inoltro alla Compagnia di assicurazione.

Evidenziamo, sin da ora, che le richieste prive di tutta la documentazione di cui al suindicato elenco non saranno evase.

La Compagnia procederà alla liquidazione delle richieste regolarmente pervenute non prima della seconda metà del mese di settembre p.v.

 

N.B. La descritta procedura riguarda esclusivamente le prestazioni oggetto della news che sono effettuate nel periodo successivo alla scadenza dei 120 gg contrattualmente previsti (cfr. tabella di esempi). Pertanto, per le prestazioni post ricovero effettuate entro i citati 120 gg dovrà essere seguito il normale processo di presentazione delle richieste di rimborso a Previmedical.